Domenica – 7º Giorno

Domenica - 7º Giorno 7



Domenica – 7º Giorno

IL MENU DI OGGI
Care lettrici, cari lettori, eccoci al nostro ultimo giorno di programma dimagrante. Chi è arrivato fino a qui ha acquisito molte informazioni sul proprio corpo e sul perché si ingrassa. Ma soprattutto ha capito che dimagrire per davvero è possibile solo mangiando! Quindi, BUON APPETITO!

 

COLAZIONE
1 hic c Mere di latte con un cornetto integrale al miele; 100 g di lamponi; 1 caffè d’orzo; 5 nocciole.
In alternativa
Quello che preferisci. Non dimenticare però un frutto fresco o una ciotolina di macedonia (circa 150 g) della
frutta preferita.
LA COLAZIONE: NON DEVE MAI MANCARE
Quando non seguirai più il nostro programma dimagrante, avrai acquisito alcune buone abitudini anti sovrappeso. La prima tra queste è “fare una prima colazione abbondante”.

 

SPUNTINO DEL MATTINO
125 g di yogurt magro naturale biologico con 100 g di tacchetti di frutta e 3 noci.
In alternativa
Un frutto fresco e di stagione che ti piaccia, anche cotto se lo preferisci (pera o mela preparata al forno con lo zenzero), e non dimenticare le 3 noci.
LO SPUNTINO DI METÀ MATTINA CONTROLLA LA GUCEMIA
Placa la fame nervosa e previene i picchi bassi di glicemia che scatenano la voglia di dolci. È la seconda buona abitudine da non abbandonare!

 

PRANZO
150di ravioli di magro conditi con 10 g di burro fuso e 5-6 pinoli; verdure cotte in forno spolverizzate con 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato.
In arternatrva
Se non mangi formaggio, sostituisci i ravioli con gnocchi di patate e non usare parmigiano.
LA GIUSTA EQUAZIONE DIMAGRANTE
Eccoci alla terza buona abitudine: nei tuoi pasti abbina sempre un alimento a base di carboidrati (pasta, riso ecc.) con uno proteico (ricotta, pollo, uova, legumi ecc.).

 

MERENDA
2 palline di gelalo di soia e 3 mandorle. A piacere, puoi servirlo con granella di cioccolato.
In alternativa
Un frutto di stagione, anche cotto se lo preferisci (pera o mela al forno con lo zenzero), 125 g di yogurt di soia e 3 mandorle.
NON RINUNCIARE Al PIACERI DELLA TAVOLA
Le diete rigide sono sempre destinate all’insuccesso. Se non i i sono particolari problemi di salute, ci si mantiene in forma mangiando un po’ di tutto, naturalmente senza eccessi!

 

MERENDA
2 palline di gelalo di soia e 3 mandorle. A piacere, puoi servirlo con granella di cioccolato.
In alternativa
Un frutto di stagione, anche cotto se lo preferisci (pera o mela al forno con lo zenzero), 125 g di yogurt di soia e 3 mandorle.
NON RINUNCIARE Al PIACERI DELLA TAVOLA
Le diete rigide sono sempre destinate all’insuccesso. Se non i i sono particolari problemi di salute, ci si mantiene in forma mangiando un po’ di tutto, naturalmente senza eccessi!

 

CENA
70 g di riso parboiled lessato; 1 trancio di tonno o pesce spada al vapore oppure alla griglia; verdure fresche e di stagione cotte o crude.
In alternativa
Se non mangi pesce, puoi sostituirlo con tofu, tempeh, carni bianche o legumi cotti a piacere.
SE MANGI FUORI CASA…
Fai la scelta giusta! Al ristorante evita l’impiego di salse e l’aggiunta di sale sul cibo in tavola. Usa invece il pepe: ottima spezia brucia grassi, è utile anche per migliorare la digestione. Da mettere anche sulla pizza!

Comments

comments