Griffonia. Per regolare l’appetito e l’umore

Griffonia. Per regolare l'appetito e l'umore



Griffonia. Per regolare l’appetito e l’umore

Rimodellati con la leguminosa che aiuta l’organismo a produrre serotonina, l’ormone che tratta la depressione e placa l’appetito

 

Gli estratti che vincono ansia e malumore
I semi maturi della griffonia contengono grandi quantità di 5-HTP (5-idrossitriptofano), un diretto precursore del neurotrasmettitore serotonina, uno dei principali neurotrasmettitori del sistema nervoso coinvolto nella regolazione del tono dell’umore, del senso di fame, del sonno (la serotonina è infatti, a sua volta, il precursore della melatonina) e di altre importanti funzioni. Gli estratti di questi semi sono quindi usati in caso di ansia, depressione, insonnia e fame nervosa. Nella medicina popolare africana è impiegata come afrodisiaco e nei disturbi gastrointestinali. La forma più concentrata dell’estratto di griffonia è l’estratto secco, in genere titolato al 10-20% di 5-HTP. Esistono anche forme con maggiore concentrazione, per esempio al 97-98%, ma queste sono destinate a un
impiego sotto controllo medico.

Le conferme della scienza
Secondo numerosi studi, l’assunzione di 5-HTP provoca un rapido effetto di riequilibrio di depressioni lievi e moderate, di facilitazione del sonno e di contenimento dell’ansia e della fame nervosa (in particolare, del craving nei confronti dei carboidrati).

 

TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULLLA GRIFFONIA

Comments

comments