L’INTESTINO: perché è importante depurarlo

L'INTESTINO perché è importante depurarlo



L’INTESTINO: perché è importante depurarlo

Pancia gonfia o grasso addominale che non se ne va? Spesso è colpa delle tossine che ristagnano nell’intestino, rendendo più difficile l’assimilazione di vitamine e sali minerali necessari per perdere peso

 

L’intestino manifesta l’eccesso di scorie e tossine in molti modi. Tra i più comuni, la stitichezza, la colite, l’alitosi, ma anche le difese immunitarie deboli (si formano in gran parte proprio nell’intestino!) e la difficoltà a perdere peso. Le tossine che intasano quest’organo, come accade per il fegato, derivano da cibo, farmaci, additivi alimentari, inquinanti ambientali, ma anche dallo stress che danneggia la flora batterica intestinale rendendola meno attiva nelle sue funzioni di barriera protettiva. Per depurare l’intestino, ecco qui a lato gli integratori, i macerati glicerici e le tisane più efficaci, utili anche per rigenerare la sua flora batterica.

 

LE PRINCIPALI FUNZIONI DELL’ INTESTINO
L’organo che protegge l’intero organismo depurandolo
L’intestino ha tra i suoi compiti quelli di assorbire i nutrienti necessari per tutto l’organismo, eliminare le scorie attraverso le feci, riconoscere microorganismo o sostanze dannose, attivare componenti del sistema immunitario che entrano in circolo e, quindi, servono a proteggere l’intero organismo. Un intestino “pulito” e una microflora intestinale sana e attiva prevengono gonfiori addominali, stitichezza o diarrea, colite.

 

Rimedi naturali

Comments

comments