Mangio poco…eppure ingrasso!

Mangio poco...eppure ingrasso!



Mangio poco…eppure ingrasso!

Mi chiamo Anna e ho 50 anni. Da tre, con la menopausa, il mfo peso era sempre “in salita” pur mangiando poco… Avevo persino rinunciato al coccolato al latte che mi piace tanto e mi sentivo sempre stanca e debole. Oltretutto, ultimamente il mfo intestino era diventato irregolare. Ho accettato di provare, con l’aiuto dei nutrizionisti dì “Riza,
un nuovo metodo per perdere peso non penalizzante e fatto di scelte giuste al momento giusto. Così ho per-
so quattro chili in due settimane. E mangio più di prima! Vi state chiedendo come? Oltre a una ricca colazione, evito il grano dalle dieci di mattina in poi, così come i lieviti e i latticini. Inoltre, ho ripulito fegato e intesti-
no con integratori adatti e tisane. E, così facendo, ho vinto anche la stipsi e ho attenuato di molto i sintomi della menopausa!

Il cioccolato è un aiuto per dimagrire: basta non superare i 20 g al giorno, scegliendolo fondente e di buona qualità. E così ho fatto: a volte me lo concedo come spuntino, al posto del cioccolato al latte. Mi rilassa
e placa anche la fame nervosa.

La cosa più bella è che posso mangiare quanto è necessario al mio organismo senza ingrassare e non mi sento più debole. E posso andare anche fuori a cena con mfo marito: pesce alla griglia,
patate al forno, insalata e mousse di limone. Vi pare poco?

Bevendo più acqua ho migliorato la diuresi e l’ossigenazione dei tessuti, non più soffocati dai ristagni di liquidi. Ciò ha stimolato il metabolismo, facendomi dimagrire più velocemente.

Più tonica e soda, con una pelle più giovane. Oltre alla perdita di peso, questi sono stati gli effetti collaterali del mio nuovo percorso alimentare… Che ne dite?

FINALMENTE IN FORMA!
In ufficio tutti mi chiedono qual è la magia che mi ha rimesso in forma così in fretta… E devo dire che c’è chi guarda con invidia i miei pranzetti!

Comments

comments